Excite

Corona in carcere, la mamma: "Soffre perché non può vedere il figlio Carlos"

  • Getty images

E' in carcere dallo scorso gennaio. Da quando era scappato in Portogallo. Dopo qualche giorno nella casa circondariale di Busto Arsizio, Fabrizio Corona è stato trasferito nella prigione di Opera, dove sta scontando una pena di 7 anni, 10 mesi e 17 giorni. E il suo pensiero fisso è il figlio Carlos, che non può vedere. "L’unica cosa che mi chiede Fabrizio quando vado a trovarlo, è di vedere Carlos. Gli manca", ha raccontato Gabriella Corona, la madre dell’ex agente fotografico, in un'intervista rilasciata sul settimanale Chi.

Fabrizio Corona, foto

Fabrizio Corona in tv, foto

Due settimane fa Nina Moric, ex moglie di Corona e madre di Carlos Maria, aveva spiegato il motivo per cui il bambino non era ancora stato a trovare il padre: "Non mi oppongo, spetta a una psicologa nominata dal tribunale dare l’autorizzazione, ma non vorrei che la visita creasse traumi al bambino". La nonna paterna di Carlos, però, di una cosa è sicura: "Fabrizio ha sbagliato tante cose, ma una cosa è certa, ama moltissimo suo figlio. E questa può essere l’occasione perché costruiscano un rapporto. Ne hanno bisogno entrambi. Fabrizio per sopravvivere alla detenzione, Carlos perché gli serve una figura paterna. Suo papà non è morto e può dargli tanto amore". Fabrizio 'il duro', dunque, non soffre per la vita dietro le sbarre, ma per la nostalgia del figlio.

Poi, prosegue: "Per lui papà è un eroe. Gli ha mandato delle letterine piene d’amore e quando gli chiedo se devo dire qualcosa a Carlos, mi dice 'digli che deve tenere duro e che io lo amo tantissimo'". Infine, per rassicurare la Moric, la signora Gabriella ha spiegato che "tutte le volte che vado a trovare Fabrizio, vedo scorrazzare un sacco di bambini. C’è una sala giochi, il clima è festoso, le guardie non si vedono. E in quell’ora i papà danno tutto per comunicare il loro affetto ai figli. Non c’è spazio per la tristezza, non c’è niente che possa procurare traumi. Vorrei che Nina questo lo vedesse".

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017