Excite

Clooney Canalis: finalmente parla Elisabetta

Serena, realizzata e appagata dalla sua chiacchieratissima storia d'amore con quello che era considerato il Re dei Single, l'eterno Peter Pan di Hollywood, e che ora, grazie a lei, ha messo la testa a posto: George Clooney. Così appare la bella Elisabetta Canalis agli occhi e al microfono di Silvia Fumarola di Repubblica, che è riuscita finalmente a strappare alla riservatissima ex velina, la prima intervista su questa love story da favola, anzi da film.

George Clooney ed Elisabetta Canalis alle Hawaii

Portland, set di Leverage, la serie tv con Timothy Hutton che da dicembre verrà trasmessa anche in Italia su La7: è qui che ora lavora la Canalis, vestendo i panni di un'agente segreta - nome in codice 'the Italian' - recitando rigorosamente in Inglese, come una vera professionista. L'America l'ha accolta a braccia aperte, forse anche grazie alla relazione col suo George, ma è sicuramente poco delicato insinuarlo, visto che lei, la bella Eli, di strada da quando sgambettava sul bancone di Striscia ne ha fatta veramente tanta e quasi tutta sulle sue gambe.

E infatti quando la Fumarola chiede alla Canalis se, ad oggi, il lavoro per lei è passato in secondo piano, Elisabetta risponde: 'Sì e no. Mai come in questo periodo ho ricevuto proposte che mi gratificano, ma oggi ho una serenità che non ho mai avuto, prendo le decisioni senz'ansia. Respiro'. E questa serenità 'deriva dalle cose belle presenti nella mia vita, anche da lui' intendendo con quel lui, ovviamente, il suo George.

Sicuramente dispiaciuta del tanto accanimento di media e pubblico sulla relazione fra lei e Clooney, la Canalis ha però deciso fin dal principio di proteggersi da tutto questo: 'Dal primo giorno della nostra la storia mi sono automaticamente lasciata alle spalle tutte le cattiverie. Ho messo barriere di cemento davanti a me: se non elimini tutte queste scorie, non vivi più. Io vivo serena, guardo avanti. È come se avessi dato fuoco alla bandiera italiana, non so cosa sia scattato, c'è stata invidia, curiosità. Persino direttori di giornali si sono occupati di me: forse perché non ho mai voluto parlare di lui, ho imparato che la vita privata è privata'. E adesso questa vita privata non vede l'ora di godersela, quella ragazza partita dalla Sardegna con una valigia piena di ambizioni, che a soli 31 anni già sente di aver quasi completamente soddisfatto: 'Quello che ho avuto mi basta, non posso lamentarmi. Conta la mia felicità.'

gossip.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017