Excite

Claudia Galanti e la morte della figlia Indila: "Ho pensato al suicidio"

  • Getty Images

Claudia Galanti ha pensato al suicidio dopo la morte della figlia, la piccola Indila, stroncata ad appena 8 mesi da una infezione batterica. Lo choccante retroscena è stato rivelato dalla stessa modella e showgirl paraguaiana nel corso di una intervista rilasciata al settimanale 'Chi'.

"Erano passate poche settimane dalla morte di Indila, ero a Parigi. Sono salita su una finestra, in piedi. Avevo intenzione di lanciarmi nel vuoto, quando è entrato mio figlio, Liam. Ha urlato 'mamma'. A quel punto mi sono fermata, ma lì ho anche capito che la mia vita non potrà più essere felice".

Nonostante il dramma, Claudia Galanti sta lottando per superare questo momento "Sento di essere tornato una bambina, senza forza, senza coraggio. Ho paura di non riuscire più a passare oltre, ma so che in qualche modo dovrò uscirne fuori, per il bene dei miei due figli, dei miei fratelli, di mio padre e di Indila e di mia madre, che mi guardano e guidano da lassù".

Claudia Galanti ha già iniziato il piano di recupero: "Sono stata in cura e lo sono ancora, mi sono trasferita da Parigi a Milano ed ho chiamato al mio fianco mio padre e i miei fratelli. Per tanti anni sono stata io ad occuparmi di loro, sono io che ho chiesto il loro aiuto".

La morte di Indila Galanti è avvenuta sei mesidopo la separazione di Claudia dal marito, il businessman francese Arnaud Mimran, attualmente agli arresti con l'accusa di truffa. "Quando leggo le accuse che gli hanno mosso non riconosco l'uomo con cui ho fatto tre figli. Abbiamo vissuto una vita di coppia fatta di eccessi, mostrando un mondo che forse non era reale, ma ora sono cambiata".

Attualmente Claudia Galanti fa coppia con il nuovo compagnao, l'imprenditore Tommaso Buti. Claudia ha per lui un pensiero particolare. "Devo ringraziarlo perché mi ha dato tantissimo. Mi è stato vicinissimo dopo la morte di Indila, non mi ha lasciato precipitare".

gossip.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017