Excite

Chris Brown e Rihanna: "L'ho picchiata e me ne pento, ero strafatto"

  • Getty images

Nel 2009 le foto di Rihanna con il volto tumefatto fecero il giro del mondo e lasciarono senza fiato i fan. Nessun incidente per la popstar: i lividi glieli aveva procurati il fidanzato Chris Brown a suon di botte. Botte che la fecero finire in ospedale. La cantante delle Barbados, però, dopo un iniziale allontanamento, pare sia riuscita a mettersi alle spalle lo spiacevole episodio. Per Chris, invece, è diverso.

Rihanna in concerto a Mainz, foto

Sono trascorsi quattro anni ma il rapper ha sempre negli occhi quell'immagine atroce. Una fase di pentimento che lo tormenta. Se Rihanna lo ha perdonato, in quanto follemente innamorata, lui, a quanto pare, non riuscirebbe a dimenticare, tanto da considerare quella vile ed ingiustificabile aggressione come l’errore più grande della sua vita. "A volte ti ritrovi a combattere contro coloro che ami e tutto diventa più triste. Quella notte è e rimarrà il più grande rimorso della mia vita, il mio più grande errore. Da quella notte ho imparato tanto, sono cresciuto. Ero molto giovane, mi facevo parecchio. Prima non capivo. Il sostegno di coloro che mi conoscono e dei fan, che sono incredibili, mi hanno fatto uscire da quel tunnel. D’altronde lei mi ama, e cosa posso dire? Sono stato perdonato, ma ho lavorato tanto per arrivarci".

Il rapper ha cercato di dare delle spiegazioni al magazine Mirror, motivando ciò che per molti fan di Rhanna è inconcepibile: perché perdonare qualcuno che ti ha brutalmente preso a pugni? Ma c'è anche chi vuole dargli fiducia, sottolineando il coraggio che ha avuto ad ammettere l'errore facendo ammenda. Ma allora è proprio vero: l'amore è più forte di tutto.

gossip.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017