Excite

Chiatti e Muccino: fan all'assalto

E' stata una parata di stelle quella che ha illuminato il lungo il red carpet srotolato in una via del centro storico di Cosenza per celebrare la serata conclusiva de "La Primavera del cinema italiano", raffinata rassegna cinematografica giunta alla sua seconda edizione. Tra gli ospiti e i premiati spiccavano Laura Chiatti, Silvio Muccino, Mimmo Calopresti, Claudio Santamaria, Valeria Solarino e Sarah Maestri. Tra i quattro film in concorso il premio "Federico II" è stato assegnato a "Parlami d'amore", opera prima del regista-attore Silvio Muccino che emozionatissimo e letteralmente assediato dalle fan ci ha detto: "Sono strafelice di ricevere questo riconoscimento. La mia carriera è in fermento, è in evoluzione. Mai avrei pensato di scrivere un libro che poi sarebbe diventato un film". Gli altri tre film in gara erano "Caos Calmo" di Antonello Grimaldi, "Signorina Effe" di Wilma Labate e "Bianco e Nero" di Cristina Comencini.

Una vittoria, questa di Muccino, decretata dalla giuria popolare della città calabrese che ha espresso la propria preferenza compilando una scheda di gradimento.
Con la stessa modalità Laura Chiatti e Claudio Santamaria hanno ottenuto "Il premio del pubblico". All'angelo biondo del cinema italiano, in questi giorni al centro delle cronache rosa per via di una "fuga di notizia" sul suo "imminente" matrimonio con l'ex tronista Francesco Arca, abbiamo chiesto lumi sull'argomento: "Mi sposerò, certo! Ma non a luglio. Purtroppo qualche giornalista si è inventato tutto. Con Francesco va tutto bene, sto vivendo un bel periodo". Laura è stata lapalissiana e ha pure aggiunto: "Basta domande sulla mia vita privata, voglio parlare solo del mio lavoro". Lavoro che com'è noto va a gonfie vele. Laura, dopo aver girato ben quattro film di successo in un soli due anni (compreso il grande successo "Ho voglia di te"), è pronta per iniziare le riprese di "Nel tepore del ballo" di Pupi Avati e "Il caso dell'infedele Chiara" di Michele Faenza.

Valeria Solarino, bella e brava promessa del cinema del Belpaese, ha ricevuto il premio di "Miglior attrice". Premiati anche Mimmo Calopresti, scortato dalla compagna Cristina Cosentini e Wilma Labate, insignita per la "migliore regia". Max Mazzotta ha conquistato il premio "Attore rivelazione del 2007-2008" e Sarah Maestri e Andrea De Rosa, interpreti di "Notte prima degli esami" hanno ritirato il premio "Agis Scuola Nazionale". Alla luce dell'ottima riuscita dell'intera manifestazione Alessandro Russo, direttore artistico, e Giuseppe Citrigno, direttore amministrativo, hanno manifestato la loro soddisfazione anche durante la cerimonia di consegna dei riconoscimenti.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017