Excite

Chiara Maci furiosa su Facebook: "Poverina sarai tu, non mia figlia"

  • web

di Laura Abbate

Chiara Maci non resiste alla provocazione e sbotta su Facebook. Difende con le unghie e con i denti la sua vita personale e in particolare il so ruolo di ragazza madre. La Maci si scaglia contro chi l'accusa di essere un'irresponsabile solo perché fa crescere sua figlia senza un papà. "Detesto fare polemiche e sono l'ultima al mondo a farle, sopratutto su questa pagina pubblica. Ma al mio post di stamattina sulla prima estate di mia figlia, una donna ha commentato: non ha un padre? poverina. Ecco. Non sto a scriverti che poverina sei tu che ti permetti il lusso di giudicare, ma poverini non sono i bambini che crescono con un genitore solo" tuona la nota blogger.

Chiara Maci è diventata mamma: è nata Bianca

Aggiunge come un fiume in piena la Maci: "Poverini sono i bambini che non hanno amore. Poverini sono i bambini che vivono situazioni di violenza in casa. Poverini sono i bambini che sono costretti a vivere in famiglie disastrate e a pagarne le conseguenze. Poverino non è un bambino che cresce con un genitore solo. Anzi". Non vive male la sua posizione di mamma single, ancor di più proprio non vuole saperne Chiara di raccogliere la gratuita compassione nei confronti di sua figlia. E precisa infine: "E sia ben chiaro a tutte le mamme sole e i papà soli che mi scrivono e hanno paura di non essere all'altezza. Ignorate le persone come questa. Siete dei grandi. Perchè la fatica è doppia, ma sarete ricompensati ogni giorno. Dai vostri figli. Gli unici che possono permettersi il lusso di giudicare".

Della sua vita privata la Maci non vuole parlare. Dopo la fine della storia con il collega Riccardo Rossi, collega nel programma Cuochi e Fiamme, la nota blogger ha deciso di trincerarsi dietro al più religioso silenzio quanto all'amore. E sul papà della piccola ha sempre detto: "Il padre non c’è. Sono una mamma single. Non pubblicizzo troppo la cosa perché già sono idolatrata dalle donne, non voglio diventare una paladina femminile".

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017