Excite

Chiara Danese: dal bunga bunga a Miss Italia 2012

  • infophoto

Chiara Danese, un nome che fino a qualche anno fa era estraneo ai più ma che è diventato subito popolare dopo il gran polverone alzato dal cosiddetto Ruby Gate e dalle dichiarazioni fatte dalla ragazza sulle cene ad Arcore assieme a Silvio Berlusconi, e per cui Emilio Fede, Lele Mora e Nicole Minetti, sono stati indagati per favoreggiamento alla prostituzione.

Segui con Excite Italia live Miss Italia 2012, in diretta da Montecatini Terme

Chiara è stata la prima, assieme ad Ambra Battilana, a costituirsi parte civile sul processo Ruby 2 e a raccontare i dettagli delle serate ad Arcore. Ora però la Danese vuole riscattare la sua immagine, dopo aver trascorso un periodo difficile in seguito alle "chiacchere" scatenate dal gossip, la sua immagine ne è uscita compromessa, nonostante, stando a quanto dichiarato a Vanity Fair, il suo sia stato solo un errore dettato dall'ingenuità. Ora Chiara è pronta a contendersi il titolo di Miss Italia 2012 gareggiando con la fascia di Miss Valle D'Aosta, in diretta su Rai Uno il 9 ed il 10 ottobre. Ricomincia da quì, dal palco su cui si contenderà il titolo "sfidandosi" con altre 100 ragazze, questa volta senza dover sottostare a "giochetti" o a cene indigeste.

Come lei stessa ha dichiarato a Vanity Fair "Sono arrabbiata per non avere reagito subito. Ma ero molto ingenua e credulona. Vengo da un paesino e sono cresciuta troppo protetta. Prima della cena ad Arcore non avevo mai visto una donna completamente nuda, in famiglia nessuno si è mai fatto vedere nudo dagli altri. Io non sono come le ragazze di città che sono sveglie. Ora sono cresciuta, ma allora ero come un agnellino. Non sapevo nemmeno che Berlusconi era il proprietario di Mediaset". Certo un pò troppo ingenua...

gossip.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017