Excite

Caso Bertolaso: giro di prostituzione maschile gestita da un corista vaticano

L'inchiesta per corruzione legata agli appalti assegnati in occasione del G8 miete vittime anche negli ambienti del Vaticano con l'allontanamento dal Coro della Cappella Giulia di Chinedu Thomas Ehiem.

L'uomo figura nella vicenda con il ruolo di procacciatore di incontri per Angelo Balducci, l'ex numero uno del Consiglio superiore dei lavori pubblici arrestato lo scorso 10 febbraio, come si legge nell'informativa depositata a Perugia: 'nell'ambito del procedimento penale in oggetto è emerso che l'ingegner Balducci Angelo, per organizzare incontri occasionali di tipo sessuale, si avvale dell'intermediazione di due soggetti, che si ritiene possano far parte di una rete organizzata, operante soprattutto nella capitale, di sfruttatori o comunque favoreggiatori della prostituzione maschile'.

Il nigeriano è accusato di aver fornito ragazzi, probabilmente seminaristi, per incontri a luci rosse con tanto di ricatti ma la Santa Sede ha precisato che non si tratta di un religioso quanto di un laico, un cittadino comune insomma.

Quel che desta perplessità è il ruolo di Angelo Balducci in tutta questa vicenda se calcoliamo che l'uomo è da sempre una figura di spicco per il Vaticano ed è stato uno degli artefici del Giubileo del 2000 oltre che insignito nel 1995 della carica di Gentiluomo di sua Santità.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2021