Excite

Carla Bruni: Sarkozy l'ha conquistata con i fiori

  • LaPresse

Fra qualche giorno, Carla Bruni metterà al mondo il figlio di Nicolas Sarkozy. In un momento così dolce e importante, ai microfoni della Bbc ha deciso di svelare come il Presidente della Repubblica francese - suo consorte dal 2008 - sia riuscito a conquistarlo. Tutto merito delle sue grandi conoscenze riguardanti il mondo floreale: 'Sa il nome in latino dei fiori - spiega l'ex top model - Mi ha davvero impressionata'. Non solo: 'Durante uno dei nostri primi appuntamenti, mentre passeggiavamo nei giardini dell'Eliseo, mi ha spiegato tutto sui tulipani e le rose. Mi sono detta: 'Mio Dio, bisogna che sposi quest'uomo. È il capo dello Stato e in più sa tutto sui fiori'. Ecco, appunto: prima di tutto, è il capo dello Stato. Perché se fosse stato un 'comune mortale', il profumo delle violette avrebbe potuto andare a farsi benedire. Carla è sempre stata molto... selettiva, diciamo così.

Guarda le foto di Carla Bruni e Nicolas Sarkozy

Ma Nicolas, per farla capitolare, ha sfoderato anche un'altra arma: quella della simpatia. 'Non mi aspettavo - ha confessato Carla nel libro intervista 'Carla e Nicolas: la vera storia' (2008) - una persona cosi' divertente, così vivace. Il suo aspetto, il suo fascino, l'umorismo e la sua intelligenza mi hanno sedotta'. Lei ha ricambiato trasmettendo al maritino la passione per la musica, i libri e il cinema (soprattutto quello italiano). La Bruni e Sarkozy si sono conosciuti il 13 novembre 2007 durante una cena dal publicitario Jacques Seguela. È stato un colpo di fulmine, come confermato anche dallo stesso Sequela. Fin dai primi attimi, hanno capito non solo di essere prepotemente attratti l'uno dall'altra, ma anche di possedere le caratteristiche giuste per arrivare lontano.

Adesso stanno per avere un figlio (per Nicolas è il sesto, per Carla il secondo) e stabiliscono un record: è la prima volta, nella storia della Repubblica Francese, che un capo di Stato diventa padre durante l'esercizio di tale carica. Carla ha protetto con le unghie e con i denti questa gravidanza, evitando il più possibile di parlarne. I motivi? Li ha spiegati lei stessa: superstizione', 'prudenza'. E poi 'non è un tema che interessa ai francesi', sostiene. Ma su questo si sbaglia...

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017