Excite

Caffeina: pericolosa per la gravidanza

Due o più tazze di caffè (300 milligrammi) al giorno raddoppiano nelle donne incinte il rischio di andare incontro ad un aborto spontaneo rispetto a quelle che invece non fanno consumo di caffeina. Lo rivela uno studio condotto dai ricercatori americani della 'Food Standards Agency' e pubblicato sull''American Journal of Obstetrics and Gynecology'.

Il rischio riguarda soprattutto le prime dodici settimane di gestazione: il primo trimestre è, infatti, un periodo particolarmente delicato per la gravidanza ed è anche quello in cui il rischio di aborto spontaneo è più elevato. Lo studio compiuto su 1073 donne incinte ha rilevato che 172 di loro hanno subito un’interruzione della gravidanza perchè consumavano più di 200 mg di caffeina al giorno.

La caffeina è uno stimolante del sistema nervoso centrale e la pericolosità della sostanza sta nel fatto che, una volta ingerita, attraversa la placenta e arriva al feto che non è in grado di metabolizzarla, influenzando lo sviluppo cellulare, la crescita e la salute del feto, oltre ad aumentare il rischio di aborto spontaneo.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017