Excite

Beyoncé: "Aborto spontaneo due anni fa", ma ora c'è la figlia Blue Ivy

  • Beyoncé Official

Ora è felice. Tra le braccia stringe la piccola Blue Ivy, nata lo scorso gennaio. Ma per Beyoncé, la maternità è un tema che le riporta alla mente un periodo molto duro della sua vita. La cantante, per la prima volta, ha parlato pubblicamente dell'aborto spontaneo che ha subìto. Ha affrontanto il delicato tema nel corso di una lunga intervista che fa parte del documentario dal titolo Life Is But a Dream, in onda su HBO il prossimo 16 febbraio.

Beyoncé, sensualità e fascino: foto

"Circa due anni fa ero incinta per la prima volta. Ho sentito il battito del cuore, che è la musica più bella che abbia mai sentito nella mia vita". Momenti toccanti in cui Beyoncé provava a immaginare come sarebbe stato fisicamente il nascituro. Mentre dentro di lei cresceva un forte senso di maternità. "Essere incinta è molto simile ad innamorarsi. Sei così aperta. Sei così felice. Non ci sono parole per spiegare cosa si prova quando una vita cresce dentro di te". Poi il dramma: "Sono volata a New York per una visita di controllo. E il battito non c’era più. Solo la settimana prima andava tutto bene".

Per l'artista non è facile parlarne. Il marito, Jay-Z, vi aveva già fatto riferimento nel brano Gloria. La coppia ha trascorso momenti molto difficili, che l'ex Destiny’s Child ha cercato di dimenticare buttandosi a capofitto nel lavoro. La musica come una cura. "Sono andata in studio ed ho registrato la canzone più triste che avessi mai potuto cantare! È stata la prima canzone che ho scritto per quell’album. Ed è stata per me la miglior forma di terapia, perché stavo affrontando il dolore più grande". E ha smentito riguardo a un'indiscrezione sul fatto di aver fatto ricorso alla maternità surrogata: "Una voce stupida, la voce più ridicola che ci sia mai stata su di me".

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017