Excite

Berlusconi-Lecciso-Venier, Cossiga svela tutto

Giovedì 20 gennaio, Palazzo Grazioli, residenza privata del premier Silvio Berlusconi. Ore 20.
Arriva una mercedes grigio metallizzato con autista. Fa freddo ma non da battere i denti. Dalle portiere escono Mara Venier, conduttrice di "Domenica In", accompagnata dal quasi marito Nicola Carraro, e la soubrette e moglie del cantante Al Bano (assente per lavoro), Loredana Lecciso.
Lei, Mara, pantaloni chiari da sera e piumino nero, l'altra, Loredana, avvolta in un elegante vestito da sera nero.
"Siamo attese dal presidente Berlusconi", dicono. Ed entrano.
Poi arriva l'ex presidente della Repubblica Francesco Cossiga, due signore della politica e un'avvocatessa.
Il giorno dopo tutte le agenzie di stampa riportano la notizia. Cosa sia accaduto all'interno della residenza del premier è avvolto da una coltre di segretezza.
A raccontare la serata per filo e per segno è stato Francesco Cossiga che ha rivelato tutto per il settimanale Oggi. Vediamo come è andata.

"La cena è nata così. Volevo parlare a Berlusconi di alcune questioni politiche. Del progetto, poi rientrato, di Formigoni, del fatto che Silvio si uccida di lavoro mentre il presidente del Consiglio deve essere un poltrone perché altrimenti non può occuparsi delle grandi strategie. Siamo buoni amici anche se abbiamo spesso, spessissimo litigato: gli ho dato del rozzo, mi sono preso del miserabile. E così lui mi ha invitato nella sua residenza dicendomi che aveva esteso l'invito a qualcuno perché canti e suoni e anche la mia vecchia amica Mara Venier".
Il presidente racconta la sua idea di portare il vino, l'Angialis, e del suo ripensamento: "Quattro anni fa, a tavola con lui in un ristorante francese, avevo chiesto di servirlo e quasi ho rischiato di farlo sbronzare".
Cossiga ha poi detto di essere arrivato a Palazzo Grazioli un po' prima per il colloquio e ha trovato Berlusconi era in tuta.
"Gli ho detto: "Te la sei messa per nascondere la pancia. Quando si è trovato davanti agli ospiti in giacca e cravatta, voleva andarsi a cambiare. Gli abbiamo chiesto noi di rimanere in libertà".
Ma cosa c'entrava nel contesto della serata una donna come Loredana Lecciso? Cossiga ride: "Sarebbe una bugia se dicessi d'averla voluta io. Sedeva alla mia destra ed era piuttosto imbarazzata: indossava un corpetto nero con i lacci che continuava a stringere, pensando di essere troppo scollata".
La serata, per l'ex presidente della Repubblica, è finita prima degli altri: "Ero molto stanco e più vecchio degli altri ospiti, ma mi sono divertito moltissimo".
Cossiga ha poi rivelato il menù della serata, preparato da Michele, lo chef personale del premier: flan di carciofi, stracotto al Barolo e una crostata di marmellata.
E poi c'era la musica, quella intonata dalla soprano cubana Madelin Alonso Escalona, arrivata con il marito partenopeo Antonio Murro. Ma non solo. C'e stato spazio anche per "melodie spagnole e napoletane come "Tu ca nun chiagne". Berlusconi ha una voce bellissima".

Guarda le immagini di Loredana Lecciso

gossip.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017