Excite

Berlusconi ai figli: 'Decisioni giuste per tutti'

Non è tempo di spartizioni in casa Berlusconi, il patrimonio, per ora, resta nelle mani del Premier e tutte le decisioni circa il futuro dei cinque figli 'le prenderò al momento opportuno, e saranno giuste per tutti'. Queste le parole che valgono come garanzia formale di un trattamento equo fra figli di primo e secondo letto, pronunciate da Silvio Berlusconi in persona, nell'atteso pranzo del lunedì, al quale hanno partecipato Marina, Piersilvio, Barbara ed Eleonora. Assente solo Luigi, impegnato con gli esami universitari.

'Vorrei che d'ora in avanti voi foste qui tutti i lunedì. Prima c'era vostra madre, ma adesso che non è più così io non voglio danneggiare nessuno. Nessuno sarà penalizzato' avrebbe detto Berlusconi rivolgendosi in particolar modo a Barbara ed Eleonora, figlie di Veronica Lario. Proprio Barbara ha sempre avuto un cattivo rapporto con la sorella maggiore Marina, per via del ruolo ai vertici della Mondadori, gruppo editoriale che fa gola alla prima, ma è di fatto in mano alla seconda.

Sembra però che in quest'ultimo periodo i rapporti fra le due sorelle si siano distesi, tanto che, con le rispettive famiglie, hanno trascorso insieme un weekend nella villa del Premier sul lago Maggiore. Probabilmente hanno deciso di raccogliere l'invito del padre, ribadito anche durante il pranzo dello scorso lunedì: 'Dobbiamo restare uniti, questo non è certo il momento di pensare a spartizioni' ha affermato con convinzione Silvio Berlusconi, facendo capire molto chiaramente che contrasti interne e 'lotte di famiglia' non possono far altro che danneggiare anche gli stessi figli.

gossip.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017