Excite

Bellucci nuda per protesta

Bellissima. Famosa. Strapagata. E amata dal pubblico italiano e internazionale. Appare così Monica Bellucci e torna sotto i riflettori per far parlare di sè anche durante la gravidanza. L'attrice infatti, sposata con l'attore francese Vincent Cassel, è in attesa che nasca la loro bimba, nel prossimo autunno.


Intervistata da Vanity Fair non ha perso occasione per toccare un argomento che le sta molto a cuore e che spesso ha apertamente contestato: la legge sulla fecondazione assistita. Eccola dunque, sulla copertina della rivista, senza veli che mostra orgogliosa il suo pancione da futura mamma. E nell'inserto, altri scatti di Fabrizio Ferri la immortalano con i tratti tipici delle donne in gravidanza ma con la sua sensualità di sempre.

La Bellucci spiega nell'intervista: "Nell'Islam ti mettono il chador per farti stare zitta. In Italia, basta che tu non sia sposata con tutti i crismi perché ti impediscano di ricorrere alla scienza per fare un figlio". Per protesta la Bellucci usa il suo corpo nudo che in questi mesi, più di sempre, interpreta simbolicamente una profonda contrarietà vero "questa legge coercitiva e iniqua che limita il sacrosanto diritto delle donne ad avere figli".

Ma per l'attrice il fatto di mostrarsi senza veli con un aspetto completamente diverso da quello giunonico e pressochè perfetto a cui siamo abituati, è anche una sorta di soddisfazione personale. E racconta di come pian piano ha preso coscienza del fatto che come nella vita le esperienze cambiano la personalità, così anche il fisico subisce il trascorrere del tempo: "Ho cominciato a trovare sbagliato, quasi ridicolo, che il seno fosse rimasto intatto, che la pancia fosse piatta come a 18 anni. Io avevo vissuto, il mio corpo no". E sul suo corpo aggiunge: "Era arrivata l'ora che svolgesse le sue funzioni, che compisse il suo destino".

Dalla rete
- Galleria fotografica
- Monica Bellucci: sito ufficiale
- Vincent Cassel: sito ufficiale

gossip.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017