Excite

Barbara d'Urso perde causa contro Selvaggia Lucarelli che su Twitter ironizza: "Sarebbe bello vedere la sua faccia"

  • GettyImages

di Laura Abbate

Barbara d'Urso e Selvaggia Lucarelli arrivano in Tribunale. Il contenzioso è una causa per diffamazione che la regina del pomeriggio televisivo ha avanzato nei confronti della giornalista meno politically correct del panorama italiano. Quest'ultima avrebbe definito Carmelita come "un'arruffapopoli" e alla signora d'Urso la cosa non è andata affatto giù. Così ha deciso di querelare la collega giornalista per diffamazione, ma i giudici hanno dato ragione alla Lucarelli che ieri gongolava su Twitter e scriveva: "Sarebbe interessante vedere la faccetta della D'Urso alla notizia che la sua causa per diffamazione contro me e Andrea Scanzi l'ha persa".

Barbara d'Urso e Bobo Vieri, flirt al ristorante

Che cosa c'entra Andrea Scanzi? L'appellativo che avrebbe offeso Barbara d'Urso è stato pronunciato durante il programma "Reputescion" condotto dal giornalista Scanzi su La3. In quell'occasione, Selvaggia chiacchierando con Scanzi aveva detto più o meno così: "un'arruffapopoli che cerca facili consensi con argomenti puramente demagogici". Tuoni e fulmini. La signora d'Urso non ha gradito e così ha mosso i suoi legali. Sarà stato anche che tra la due non c'è proprio tanta simpatia. A onor del vero occorre precisare che la Lucarelli aveva proseguito dicendo: "Barbara d'Urso non ha alcun contatto con la realtà, essendosi del tutto isolata nel suo mondo televisivo, ridotta a frequentare ormai soltanto il suo regista (...) non ha le competenze, le capacità e lo spessore professionale per potersi dedicare a argomenti seri e di attualità".

Selvaggia Lucarelli e Guido Martinetti stanno insieme

Insomma, il Tribunale di Roma ha decretato che in quella frase, in quel simpatico appellativo non c'è nulla di denigratorio, nulla di offensivo. E così ha dato ragione alla Lucarelli. Selvaggia non è andata giù proprio leggera. Ma la diplomazia non è nel suo stile. Ha mostrato in più di un'occasione di essere schietta e sincera. Come si suol dire, pane al pane, vino al vino. Poi, è l'opinione di una persona contro le tante, tantissime che invece sostengono Barbara d'Urso, la guardano quotidianamente e le regalano tutto il loro affetto. Siamo certi però che essere diretti e senza peli sulla lingua paghi sempre? Chissà, in questi caso sì.

gossip.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017