Excite

Anna Tatangelo ha un Gigi D'Alessio tatuato sull'inguine e sogna il matrimonio

  • Instagram DiPiù

di Silvia Tozzi

Anna Tatangelo scandalizza la rete annunciando di essersi tatuata "Gigi sull'inguine". Gigi chi? Gigi D'Alessio. In realtà, a sentirlo dire così si pensa al faccione del Gigi nazionale che impera sull'inguine di Anna. Indagando, invece, si scopre che sull'inguine della Tatangelo c'è – e da nove anni - Gatto Silvestro. Lui, per ricambiare, nello stesso punto ha disegnato Titti (che rappresenta Anna), mentre ovviamente Silvestro rappresenta Gigi. Come disse lui quando in Australia decisero di tatuarsi: "Anna, se io devo portare sulla mia pelle l'immagine che ti rappresenta, voglio disegnarmi addosso Titti e tu lo farai con il Gatto Silvestro". E così è stato, anche se, dice Anna, "l'immagine di Titti non è che sia molto adatta a uomo".

Gigi D'Alessio ed Anna Tatangelo, le foto insieme

Per noi quei disegni avevano un grande significato, ieri come oggi. Per quel tatuaggio dovetti anche affrontare l'arrabbiatura dei miei genitori che erano contrari. Erano anche preoccupati: io avevo diciotto anni e avevo perso la testa per un uomo più grande di me” (di vent'anni). “Era difficile, per me come per loro, capire se era un fuoco di paglia o una storia importante. Invece sono stata fortunata, ho incontrato un uomo che aveva i giusti valori e che non aveva solo voglia di divertirsi". L'idea di Titti e Silvestro è nata a inizio della storia: "Nei primi periodi tra di noi c'era sempre un po' di guerra: ci pizzicavamo, c'erano spesso piccoli attriti, proprio come quelli che ci sono nei cartoni animati fra Silvestro e Titti, il canarino. Quando abbiamo capito che le tensioni nascondevano un sentimento profondo e ci siamo arresi al nostro amore, abbiamo voluto incidere sulla nostra pelle quei due personaggi".

Anna Tatangelo e Gigi D'Alessio love story, guarda le foto da Twitter

Si scopre tramite DiPiù che Anna ha sette tatuaggi, tutti sono abbastanza nascosti e tutti hanno un significato: "Nessuno è stato fatto per moda. Il primo tatuaggio è Gatto Silvestro. Era il 2005, Anna aveva 18 anni ed in tour con Gigi in Australia. In una terra così lontana, lontana anche dai nostri problemi, ci siamo abbandonati a un sentimento folle, che in seguito, dopo nove anni, si è rivelato giorno dopo giorno forte, solido, sano. Eravamo pazzi l’una dell’altro e così, sulla scia di quella passione, abbiamo voluto cristallizzare quel sentimento sulla nostra pelle con un tatuaggio". I due ora parlano di matrimonio, a breve Gigi sarà divorziato (ha lasciato la moglie per Anna): "[Il matrimonio] È una cosa nell’aria, ne parliamo e ne riparliamo da anni… Non c’è l’esigenza di fare tutto subito, però ci pensiamo e, quando ci andrà, lo faremo. Per Andrea l’importante è che noi gli stiamo vicini, per lui vederci con la fede al dito non ha importanza, gli basta trovarci dentro casa. Va preparata bene, è una cosa talmente importante, e la penso in funzione di nostro figlio: immaginare Andrea vestito a festa che ci porta gli anelli mi emoziona. Da piccola sognavo il matrimonio in chiesa, poi mi sono innamorata di un uomo separato, ma per me sposare Gigi resta un passo importante a livello psicologico. Per il resto noi conviviamo da sette anni, ed è una cosa tosta, abbiamo passato insieme momenti belli e brutti, come in ogni vero matrimonio".

Anna Tatangelo e Gigi D'Alessio genitori di Andrea

Il secondo tatuaggio è stato fatto dopo 4 mesi dalla nascita del primogenito della coppia, Andrea, ed è il nome del piccolo. Il terzo è una chiave di violino dietro il polso. Il quarto è una frase incisa dietro la schiena fatta dopo la partecipazione a Ballando con le stelle: "Lavora per una causa e non per l’applauso. Vivi per esprimere e non per impressionare. Non ti sforzare di fare notare la tua presenza, piuttosto fai in modo che si noti la tua assenza". Il quinto è un ghepardo, felino paziente ma che sa correre. Il sesto una croce sul polso destro con scritto San Pio, a simboleggiare la fede. Infine, il settimo, sulla caviglia destra, è un cuoricino con un diametro che lo divide in due creando la lettera P, iniziale di Palmina, la mamma. Il prossimo tatuaggio? L’iniziale del nome del papà, seguito dal nome del secondogenito, che entro un anno dovrebbe arrivare.

gossip.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017