Excite

Alfonso Signorini, dramma a Cortina: impazza lo sberleffo sui social

  • Twitter

di Silvia Tozzi

Alfonso Signorini è stato sbeffeggiato per i suoi cinguettii relativi la situazione difficile che si sta vivendo da qualche ora a Cortina d’Ampezzo per il maltempo. Il direttore di Chi ha scritto: "La città è isolata, le strade sono completamente interrotte, mancano luce e riscaldamento e nevica pure come Dio la manda, mai vista roba del genere". Ha poi aggiunto di essere arrivato “ad appena dieci chilometri”, ma di essere stato costretto “a tornare indietro, a Milano”. Quindi: "La situazione è drammatica, pare che ne abbiano ancora per un paio di giorni. Sembra che siano caduti due tralicci, uno nella zona di Longarone, l’altro in quella di Dobbiaco e quindi non è isolato solo l’Ampezzo, ma anche il Cadore. Mi viene la rabbia perché in pratica eravamo arrivati. Ma purtroppo la strada statale è quasi impraticabile e anche con le gomme da neve non si riesce a raggiungere le case, per di più sta facendo buio. Gli alberghi sono isolati, non rispondono neanche più ai centralini. Anche i miei amici stanno lasciando Cortina". All'accorato allarme si è unita Paola Ferrari: "Cortina da 6 ore senza elettricità quindi luce riscaldamento ecc! Per una nevicata! Italia addio".

Cortina d'Ampezzo, le montagne nella pubblicità sbagliata

Ad aprire le danze Selvaggia Lucarelli: "Non sono riuscita a trascorrere un Natale sereno al pensiero del dramma di Signorini che non ha potuto trascorrere le feste a Cortina", che ha poi agggiunto: "Non so voi, ma io non sono riuscita a trascorrere un Natale sereno al pensiero del dramma di Signorini che non ha potuto trascorrere le feste a Cortina a causa delle forte nevicata. Io e la mia famiglia non abbiamo scartato il torrone in segno di solidarietà".Si è aggiunto Ascanio Pacelli, ex concorrente del Grande Fratello: "Stiamo organizzando una veglia di preghiera. Ti faccio sapere l'orario". Ha aggiunto Gad Lerner: "Quest'anno senza Alfonso Signorini, ahimè, Cortina non sarà la stessa. Tanto più che Santanchè&Sallusti già erano emigrati a Courmayeur…".

Guarda le foto di Alfonso Signorini a Kalispera

Su Twitter impazzano gli hashtag #staystrongalfonso e #freesignorini, con battute del tipo: "Spariti tre ufficiali mandati in soccorso di Signorini", "Provate a starci voi al buio sotto la tormenta con un maglioncino prugna e gli Ugg verdi, un orrore solo a pensarci", "Io sono un cittadino italiano e ho il diritto di sapere la verità sul caso Signorini. No al segreto di Stato" e "Agghiacciante testimonianza di Signorini: Terribile, ho dovuto fermarmi in autogrill per nutrirmi con una Rustichella". Signorini l’ha presa bene: "Ringrazio tutti quanti si sono stretti attorno al mio dramma".

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017