Excite

Alberto di Monaco in un video sexy

Trecentosessanta mila dollari per attività di spionaggio non pagate: è quanto pretende l'americano Robert Eringer, ex agente dell'Fbi, che il principe Alberto di Monaco avrebbe assunto come 'spia di corte' e al quale non avrebbe saldato i compensi spettanti dal 2002 al 2007, almeno secondo quanto emerso dall'istanza inoltrata al tribunale di Santa Barbara.

La notizia è stata diffusa sal tabloid inglese Sunday Times che precisa come Alberto, figlio di Ranieri di Monaco e Grace Kelly, avesse inizialmente assunto Robert Eringer per indagare su una questione di riciclaggio. Poi però il principe decise di scoprire cosa dicevano alle sue spalle amici e stretti collaboratori, soprattutto per smascherare 'la talpa' che rivelava notizie private ai giornali di gossip e cronaca rosa. Un'operazione che fu denominata "Segugio".

Nella sua attività di spionaggio, dalla quale emerse che Alberto di Monaco era visto da tutti come un playboy insicuro ed indeciso, l'ex agente dell'FBI avrebbe peraltro individuato un video a luci rosse nel quale il principe riceveva una 'prestazione sessuale' da una donna non identificata in occasione del suo 40esimo compleanno. Il video era in possesso di un imprenditore americano che si divertiva a mostrarlo ad amici e colleghi.

Ora questo ed altro materiale 'che scotta' sulla vita privata di Alberto di Monaco potrebbe venir fuori durante le deposizioni in aula che Eringer attende con ansia. Stanley Arkin, l'avvocato del principe, sostiene invece che l'ex agente è solo un ricattatore e che buona parte dei suoi racconti sono solo menzogne.

 (foto © Timesonline.co.uk)

gossip.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017